Come eseguire YouTube in background su Android

Tutti noi quotidianamente utilizziamo YouTube, per ascoltare la nostra musica preferita, caricare i video sui nostri canali, condividerli sui nostri profili social, c’è chi lo utilizza per cercare di “sfondare” sul web diventando un youtuber, insomma una piattaforma dalle mille potenzialità e utilizzi.

Come già sicuramente saprete, l’applicazione ufficiale di YouTube, non permette l’ascolto in background, non appena infatti si prova ad aprire un’altra schermata o spegnere il display del proprio smartphone, la riproduzione del video si interrompe.

Esistono però delle applicazioni (e anche un piccolo trucchetto con Chrome che vi sveleremo) che permettono di ascoltare la musica di YouTube in background, in modo da poter continuare ad utilizzare lo smartphone senza nessun tipo di interruzioni, risparmiando anche nel consumo di batteria; oggi vi presenteremo le migliori app alternative a Youtube. Prima di cominciare è necessaria una piccola premessa, dato che la maggior parte di queste applicazioni, è stata rimossa dal PlayStore (chissà perchè), dovrete abilitare, dal menù impostazioni del vostro smartphone alla voce “Sicurezza”, l’installazione da origini sconosciute, ma cominciamo con la nostra lista.

Background Tube

La prima è Background Tube, che riprende l’interfaccia grafica di YouTube web versione mobile, presentando le tipiche funzioni a cui già siamo abituati; per poter riprodurre i video in background, basterà semplicemente aprire una nuova schermata o spegnere il display.

PRO

  • Non sono necessari i permessi di Root.

CONTRO

  • Impossibilità di passare al video successivo durante la riproduzione di una playlist; è necessario riaprire Background YouTube e selezionare il video.

OG YouTube

Un’applicazione che riprende la grafica e le impostazioni dell’app Youtube Android, ma aggiungendo molte altre funzioni interessanti, è OG YouTube sviluppata da OGMods.net, un team di developer davvero in gamba; ma non perdiamoci in chiacchiere e torniamo al nostro filo del discorso, ascoltare YouTube in background.

OG YouTube oltre alle solite funzioni, vi permetterà di:

  • Scaricare video da YouTube Android (vi ricordiamo che scaricare contenuto protetto da copyright è illegale);
  • Riprodurre in modalità popup il video (basta premere sul pulsante accanto alla visualizzazione a tutto schermo) e posizionarlo in qualunque parte del display avendo la possibilità anche di ridimensionare la finestra, in modo da non interrompere l’esecuzione del video mentre si continua ad utilizzare lo smartphone. Per chiudere il popup basta premere sulla “x” che compare sulla tendina delle notifiche.

Per abilitare la riproduzione in background, sarà sufficiente premere sul pulsante “In Secondo Piano”, con questo metodo però, nel caso in cui si apre una notifica o si utilizza il tasto home per ridurre OG YouTube, la riproduzione del video viene interrotta; per ovviare a questo piccolo inconveniente è possibile abilitare dal menu Impostazioni -> Scaricati, la voce “Abilita la riproduzione in Background“.

Per l’accesso al proprio account dall’applicazione è necessario scaricare una versione modificata dei servizi Google Play, disponibile sul sito.

PRO

  • Non richiede i permessi di Root
  • È possibile selezionare, durante la riproduzione di una playlist, il video successivo attraverso il menù che compare sulla tendina delle notifiche o dalla schermata di blocco.

CONTRO

  • Durante i nostri test non abbiamo riscontrato nessun aspetto negativo degno di nota, piuttosto se trovate qualche anomalia, vi invitiamo a scriverci sul nostro gruppo Facebook.

YouTube in background con Chrome per Android

Adesso è giunto il momento di svelarvi il piccolo trucchetto che vi avevamo anticipato. Con l’ultimo aggiornamento di Chrome è stata aggiunta una notifica nella tendina che permette di mettere in pausa la riproduzione dei file multimediali. Sfruttando questa nuova opzione, è possibile riprodurre qualunque video eseguito sul browser in background. Sarà sufficiente mettere in pausa il video, aprire una nuova scheda e premere il tasto home; una volta ridotta l’applicazione abbassando il menu delle notifiche basterà premere il tasto play per far partire l’esecuzione e continuare ad utilizzare indisturbati lo smartphone.

Per motivi di praticità, questa soluzione risulta parecchio scomoda rispetto a quelle segnalate in precedenza, ma potrà tornare utile ad esempio nel caso in cui si sta guardando un video su Chrome e si riceve un messaggio; grazie a questa piccola escamotage potrete rispondere a chi vi sta cercando senza nessuna interruzione.

Questa guida è solo a scopo informativo! Lo staff di Consulto il Web non è responsabile degli atti da voi compiuti dopo aver appreso le informazioni da questa guida.