Come ripristinare la lingua italiana sugli Xiaomi a seguito di un aggiornamento

Quante volte vi sarà capitato, a seguito di un aggiornamento sul vostro smartphone Xiaomi, di ritrovarvi con il sistema aggiornato, ma senza la lingua italiana e senza i servizi Google, come ad esempio il Play Store.

Grazie a questa semplice guida, riuscirete a risolvere definitivamente il problema, potendo poi eseguire tutti gli aggiornamenti che il sistema ci propone, senza correre il rischio di ritrovarsi nuovamente con lo smartphone senza la lingua italiana.

ATTENZIONE per poter applicare questa procedura sul Mi Note Pro, ed il Mi4i, bisogna prima sbloccare la recovery (a tal proposito potete consultare questa semplice guida).

La procedura va eseguita direttamente dal telefono, quindi non è necessario l’utilizzo del computer.

  • Dallo smartphone, collegatevi a questo indirizzo, e scaricate il firmware (MIUI) corrispondente al vostro modello pigiando il tasto celeste posizionato sotto l’immagine che corrisponde al vostro device;
  • una volta terminato il download (ci vorranno alcuni minuti), possiamo procedere all’installazione del firmware appena scaricato;
  • per fare ciò dirigetevi su “Settings”, poi su “About phone”, quindi su “System updates”;
  • se avete impostato l’aggiornamento solo su wi-fi, si aprirà un avviso “Download updates automatically when connect to WLAN”, vi basterà premere il pulsante “Turn on”;
  • a questo punto vi troverete davanti ad una schermata con una grossa scritta “MIUI” al centro. In alto a destra troverete tre puntini in orizzontale, vi basterà toccare quest’icona, e poi dal menù a tendina selezionare “Chose update package”;
  • dalla schermata che si apre, dobbiamo selezionare il firmware che avete scaricato in precedenza, che si trova all’interno della cartella “UCDownload” (nel caso in cui non è presente in questa cartella, lo trovate nella cartella “Download”). Il nome del file che troverete inizia con il suffisso xiaomi.eu_multi;
  • una volta avviata la procedura il vostro Xiaomi si riavvierà, e vi mostrerà l’avanzamento dell’installazione con una barra progressiva. Se arrivati al 98/99% notate un rallentamento delle operazioni, non vi preoccupate, solitamente l’avanzamento arrivato a questa percentuale si ferma per qualche minuto, per poi riprendere e portare a termine l’installazione.

Non appena il processo sarà terminato, il dispositivo si spegnerà automaticamente, quindi non vi resta che riaccendere il vostro smartphone per ritrovarvi con il firmware in lingua italiana e i relativi servizi di Google già preinstallati.