OmniROM rilascia le prime nightly Android Marshmallow

Buone notizie per tutti i fan della nota ROM, gli sviluppatori hanno rilasciato le prime nightly basate su Android Marshmallow 6.0; anche se per il momento pochi sono i device supportati.

Novità introdotte nella OmniROM Android Marshmallow

Nella nuova versione della OmniROM gli sviluppatori hanno introdotto diverse novità. Prima fra tutte, la OmniJAWS, un nuovo servizio meteo alternativo a quello di Google Now; i toggle per avviare una UI più scura, funzione disponibile già in diverse ROM tra cui la OxygenOS di OnePlus (modalità che sicuramente garantisce un minor consumo di batteria); è stata migliorata l’esperienza d’utilizzo della modalità non disturbare; e il SELLinux è impostato su enforcing. Dato che Android 6.0 è diventato un pò restio alle modifiche (pensiamo per motivi di sicurezza), per ottenere i permessi di root, anche a seguito di un aggiornamento OTA, sarà necessario utilizzare Systemless SuperSU.

Tra le altre funzioni sono state riconfermate quelle già presenti nelle precedenti versioni, ovvero il DSPManager con Stereo Wide Effect, indicatori di traffico di rete nella status bar, la modalità silenzioso separata da quella non disturbare, suoni di sistema indipendenti e modificabili singolarmente e il supporto a SuperSU nel menù delle impostazioni.

Dispositivi al momento supportati

  • ASUS Nexus 7 (2013)
  • Samsung Nexus 10
  • LG Nexus 5X
  • Motorola Nexus 6
  • LG Nexus 5

Dispositivi prossimi al supporto

  • Oppo Find 7
  • Oppo Find 7a
  • LG Nexus 4
  • OnePlus One

Per ulteriori dettagli sulle nightly di OmniROM Marshmallow vi lasciamo alla relativa discussione su XDA. Se volete contribuire al supporto e sviluppo della rom, magari proponendo nuove funzioni, potete farlo registrandovi a questa pagina.