OnePlus fa un regalo ai possessori del OnePlus One

Come segnalatoci da alcuni nostri lettori, sul forum di OnePlus compare una piacevole sorpresa per i possessori del primo smartphone del produttore cinese; smartphone a cui l’azienda deve (quasi o tutto) il suo successo.

In queste ore è stata rilasciata la OxygenOS 2.1.4 (basata su Lollipop) per il OnePlus One, da questo momento il vecchio modello della casa cinese avrà la possibilità di avere un firmware molto simile a quello del successore OnePlus 2.

Purtroppo, da come si può leggere sul post che trovate a questo indirizzo, alcune delle funzioni peculiari del OnePlus One non saranno più disponibili sulla OxygenOS; ovvero la modalità manuale e la funzione RAW della fotocamera, l’ottimizzazione audio attraverso MaxxAudio e l’impossibilità di regolare la temperatura dello schermo. Tolte queste funzioni, l’esperienza d’uso è praticamente identica a quella del OnePlus 2.

Potrete provare il Dark Mode, per modificare i toni dell’interfaccia e i colori dei toggle, e la nuova gestione dei permessi implementata dalla OxygenOS.

Come installare la OxygenOS

Dato che non è previsto un aggiornamento via OTA, l’installazione della OxygenOS 2.1.4 deve essere effettuata manualmente e durante l’installazione andranno persi tutti i vostri dati, quindi vi consigliamo di creare un backup di ripristino prima di procedere.

A questo indirizzo, alla fine del post, troverete la guida e i relativi pacchetti (sia per Windows che Mac) per poter installare la rom, oltre ovviamente la build della OxygenOS. OnePlus vi consiglia di non procedere tramite la recovery TWRP, o il vostro smartphone potrebbe fare la fine di un ferma carte, leggete attentamente la guida.

  • rOkrOk

    sincermaente tengo cyanogen mod. motivo per il quale ho preso il oneplus!

    • Non sei curioso di vedere come “gira” la OxygenOS su OnePlus One. E’ un’ottima rom come la Cyanogen Mod