WhatsApp afflitto da un nuovo possibile malware

Dal lontano continente Asiatico, proprio in queste ora, viene segnalata da alcuni utenti che utilizzano la famosa app di messaggistica istantanea, della presenza di un nuovo possibile malware su Android che metterebbe a repentaglio le nostre credenziali.

Il nuovo malware sarebbe introdotto sullo smartphone da un falso aggiornamento di sistema, che interesserebbe non solo WhatsApp ma anche Adobe Flash Player per Android, quindi fate attenzione se avete installato sul vostro smartphone anche quest’ultima applicazione. L’installazione di questo falso aggiornamento di sistema andrebbe a scaricare il malware, identificato come Andr/InfoStl-AZ e Andr/InfoStl-BM: a questo punto il malware comincerà a richiedere l’autorizzazione da parte dell’amministratore dello smartphone ciclicamente, fino a quando l’utente non accetta. Dopo essere stato attivato, il malware comincerà a far apparire pop-up, in cui sarà richiesto di inserire i dati della nostra carta di credito per rinnovare o estendere l’abbonamento annuale di WhatsApp. Il messaggio visualizzato sarà simile a questo: “Aggiungere o aggiornare i dati di fatturazione per estendere gli abbonamenti a WhatsApp (0,99$/anno) automaticamente”.

Nel caso in cui fornirete le vostre credenziali, gli hacker potranno utilizzare a loro piacere la vostra carta di credito. WhatsApp è stato molto spesso oggetto di malware e molto probabilmente continuerà a esserlo, quindi non possiamo che consigliarvi di non comunicare nessun dato personale, se non siete sicuri della fonte che ve lo richiede.

Fonte: Neurogadget